faceb      youtube testot      openstreetmap

  • Mulino_Culcasi_TP Foto di Cusenza G.
    Mulino_Culcasi_TP Foto di Cusenza G.
  • MulinoGermolli LU, foto di E_Albiani_
    MulinoGermolli LU, foto di E_Albiani_
  • Mulino Germolli, Foto di E. Albiani
    Mulino Germolli, Foto di E. Albiani
  • Mulino Cima Sappada  Foto  di S. Zanetti
    Mulino Cima Sappada Foto di S. Zanetti
  • Vecchio Mulino PV1, Foto di Roncato L.
    Vecchio Mulino PV1, Foto di Roncato L.
  • Barcarolo_Enrico_Mulinetto_della_Croda_TV
    Mulinetto_della_Croda_TV Foto di Barcarolo_E.
  • Mulino natante di Revere
    Mulino natante di Revere
  • Mulino Scarbolo
    Mulino Scarbolo
lista mulini
Nome mulinoFrantoio di Portofino
RegioneLiguria
ProvinciaGenova
Comune:Portofino
Indirizzo Paraggi
TipologiaAcqua
AttivitaFrantoio da olive
ProprietaSconosciuta
Info proprietà
StatoAltro
VisitabileNo
OspitalitaNo
BibliografiaBibliografia: I Mulini in Italia, V. Galliazzo 2005
Note storicheParaggi, borgo con splendida rada a 3,5 km a sud di Santa Margherita Ligure e a 1,5 km a nord di Portofino, nella Riviera di Levante (Genova). Poco a monte della località, lungo la valle del torrente dell’Acqua Viva o Acquaviva (oggi essa fa parte del Parco Naturale Regionale del Monte di Portofino), vi erano numerosi mulini che potevano funzionare anche in periodi di siccità con l’aiuto di un ingegnoso sistema di bottacci-cisterne e di sbarramenti o chiuse che davano luogo a gore di muratura (dette “beudi”, anche ad arcate e simili ad acquedotti), le quali spesso collegavano tra loro con varia trama vari opifici di muratura, sfruttando così al massimo l’energia idraulica dell’acqua utilizzata a monte per azionare poi le ruote dei mulini a valle. Impiegati per macinare grano, mais, olive, castagne o altro, questi manufatti sono oggi inattivi (l’ultimo ha cessato ogni attività nel 1987). Il presente disegno raffigura un mulino-tipo: da uno sbarramento o chiusa del torrente a monte, l’acqua scorre dentro la gora o beudo arcuato (a forma di acquedotto con speco scoperto) fino a una cateratta o paratoia da cui essa scende lungo una doccia in forte pendenza, sbattendo “per di sopra” contro una ruota verticale che fa girare una macina per granaglie, finendo poi in basso (ma più a valle) per alimentare “per di sotto” una seconda ruota verticale che fa girare le macine di un frantoio per le olive, infine l’acqua fuoriesce, fluendo attraverso le vasche utilizzate per sciacquare le sanse (residui delle spremiture delle olive – bucce, polpa, noccioli – pressati, che potevano poi essere riutilizzati o per produrre l’olio di sansa o come mangime per il bestiame).

Verbale dell Assemblea

Pubblicazione del verbale dell'Assemblea AIAMS 2021 tenuta il 19/09/2021.

 Leggi il verbale

Verbale dell Assemblea

Pubblicazione del verbale dell'Assemblea AIAMS 2021 tenuta il 19/09/2021.

 Leggi il verbale



Corso da Mugnaio

Sabato 4 e domenica 5 dicembre

a Bienno (BS)

AIAMS Lombardia organizza

CORSO DA MUGNAIO

Corso da Mugnaio

Sabato 4 e domenica 5 dicembre

a Bienno (BS)

AIAMS Lombardia organizza

CORSO DA MUGNAIO


 


Eventi novembre 2021

Scopri gli eventi segnalati da AIAMS per novembre


Festa dei mugnai

Domenica 21 novembre

Borgo Mulino Lentino (PC)

FESTA DEI MUGNAI

Festa dei mugnai

Domenica 21 novembre

Borgo Mulino Lentino (PC)

FESTA DEI MUGNAI




We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.