faceb      youtube testot   Mappa Mulini Storici   openstreetmap

  • Mulino_Culcasi_TP Foto di Cusenza G.
    Mulino_Culcasi_TP Foto di Cusenza G.
  • MulinoGermolli LU, foto di E_Albiani_
    MulinoGermolli LU, foto di E_Albiani_
  • Mulino Germolli, Foto di E. Albiani
    Mulino Germolli, Foto di E. Albiani
  • Mulino Cima Sappada  Foto  di S. Zanetti
    Mulino Cima Sappada Foto di S. Zanetti
  • Vecchio Mulino PV1, Foto di Roncato L.
    Vecchio Mulino PV1, Foto di Roncato L.
  • Barcarolo_Enrico_Mulinetto_della_Croda_TV
    Mulinetto_della_Croda_TV Foto di Barcarolo_E.
  • Mulino natante di Revere
    Mulino natante di Revere
  • Mulino Scarbolo
    Mulino Scarbolo
lista mulini
.
Nome mulinoEx-Cartiera Latina
RegioneLazio
ProvinciaRoma
Comune:Roma
IndirizzoVia Appia Antica, 42 00179 - Roma
TipologiaElettrico
AttivitaCartiera
ProprietaPubblico
Info proprietàNel 1998 l'area dove sorgeva uno dei più grandi stabilimenti di produzione di carta del Centro Sud, la Cartiera Latina, è stata concessa al Parco Regionale dell'Appia Antica, per farne la propria sede e un centro polifunzionale di servizi e accoglienza. https://www.parcoappiaantica.it/home/il-parco/la-sede-del-parco
StatoRistrutturato per altri scopi
VisitabileSi
OspitalitaSi
Bibliografia
Note storicheIl sito dell’ex Cartiera Latina, nel punto in cui la via Appia antica valica il torrente Almone, ha visto la presenza di attività industriali fin dall’XI secolo (follatura della lana, impianto di macinazione dal XIX secolo e infine dal 1912 cartiera). La chiusura dello stabilimento avvenne nel 1985 e nel 1998 è stato concesso al Parco Regionale dell’Appia Antica come sede dei propri uffici. La ex Cartiera Latina, tra i pochi impianti industriali sopravvissuti nella città di Roma, è una struttura unica nel suo genere ed eccezionale per la posizione strategica a ridosso delle Mura Aureliane, lambita per tutta la sua lunghezza dal fiume Almone, unisce idealmente l'Appia Antica alla via Cristoforo Colombo.
Le prime testimonianze della storia produttiva di questo luogo risalgono all'anno 1061 quando qui si trovava una struttura adibita alla follatura dei panni di lana, la valca, utilizzata dal 1600 dai Padri Cappuccini per la realizzazione dei tessuti di lana prodotti nel loro convento di Roma, all'inizio dell' 800 fu trasformata in mulino per macinare sostanze naturali per usi diversi. Nel 1912 l'impianto fu modificato e iniziò la produzione della carta dagli stracci di lino e cotone e in seguito da carta da macero. 
La fabbrica chiuse nel 1985. Oggi il complesso è stato musealizzato e dedicato all’archeologia industriale: passeggiando tra i capannoni si osservano le macchine destinate alla produzione della carta, in un percorso arricchito da pannelli esplicativi. Il complesso multifunzionale della ex Cartiera Latina è dotato di due sale per esposizioni (Nagasawa e Appia) e una Sala Conferenze che possono essere concesse in affitto per eventi e manifestazioni ; una biblioteca; uno spazio didattico espositivo naturalistico, Dì Natura, dove si svolgono attività per le scuole e le famiglie e dove è presente un Punto Info con Bookshop. 
Uno spazio verde esterno attrezzato che ospita un orto didattico, denominato Hortus Urbis, un'area didattica dedicata alle tradizioni della Campagna Romana ed una area attrezzata per la sosta.
Coordinate geografiche: 41.868444, 12.502417 Vedi sulla mappa

Verbale Assemblea 8 maggio 2022

Assemblea soci 2022

Leggi il

verbale

d'Assemblea.

Verbale Assemblea 8 maggio 2022

Assemblea soci 2022

Leggi il

verbale

d'Assemblea.



MacinareCultura2022

“MACINARE CULTURA” 2022 

DA LUGLIO A SETTEMBRE IN E.R.

TEATRO, MUSICA E DANZA NEI MULINI

Leggi il programma

MacinareCultura2022

“MACINARE CULTURA” 2022 

DA LUGLIO A SETTEMBRE IN E.R.

TEATRO, MUSICA E DANZA NEI MULINI

Leggi il programma




We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.